Bacino naturale Lej Alv

Il lago al centro dell'area escursionistica e mountain bike Corviglia può essere utilizzato come oasi di relax o come circuito di allenamento in quota.

Il Lej Alv, sopra Marguns, raccoglie l’acqua che scorre dalla Val Schlattain e dalla montagna una volta che la neve si è sciolta e la conserva. Utilizzato in inverno come cisterna per l’innevamento della montagna, in estate il lago rappresenta una splendida meta per un’escursione in mountain bike o a piedi. In entrambi i casi lo si può raggiungere attraverso la stazione a monte della cabinovia di Marguns o attraverso la stazione a monte della funicolare del Corviglia. Sui bordi del lago (che data l’altitudine può considerarsi balneabile solo per i più coraggiosi) si può consumare in pieno relax il pranzo godendosi la vista sul mondo della montagna dell’Engadin e l’aria fresca della montagna.

Il Lej Alv si presta bene anche per allenarsi in altitudine: attorno al lago si snoda infatti una pista che offre un fondo ottimo per l’allenamento di chi fa jogging e per chi fa resistenza. Il motto al Lej Alv è: respirare a fondo e godersela!


Piu informazioni sul allenamento in quota.

Allenarsi in altitudine intorno al Lej Alv

Suggerimenti per il training a Lej Alv

  • 8 x 1000m con 2 minuti di recupero tra i tentativi: Sia che ci si alleni per un 5’000m, un 10'000m, una mezza maratona o una maratona, questa è una sessione fondamentale per i corridori, per quelli che praticano la corsa a titolo ricreativo e per le élite sportive. Tentate di alternare movimenti in senso orario e in senso antiorario per mantenere un buon equilibrio muscolare e di utilizzare alternativamente la superficie a ghiaietto e la pista finlandese per sollecitare in modo efficace le gambe.
     
  • Una combinazione di tentativi sui 2’000m e di sprint in salita: State lavorando sulla resistenza alla fatica? Allora questo esercizio è quello che fa per voi. Compiere di corsa due giri del Lej Alv prima di fare una pausa di 3 minuti. Portarsi sul sentiero sul lato sud del lago ed effettuare 6 sprint in salita di 20 secondi ciascuno, scendendo ogni volta camminando normalmente per permettere un sufficiente recupero. Fare una pausa di 3 minuti e ripetere la serie altre due volte. Accettate con filosofia l’eventuale sensazione di bruciore alle gambe, è segno che state definitivamente diventando più forti!
     
  • 5'000 metri di jogging con uno scopo: Siete alle prime armi con la corsa o state cercando di liberarvi dall’acido lattico accumulatosi nelle gambe dopo una giornata passata in montagna? 5 giri del Lej Alv vi offriranno la possibilità di fare una corsa di 5 km in alta quota, che non dimenticherete. Utilizzate la pista finlandese con la superficie in trucioli di legno: vi permette da un lato di provare un tipo di corsa più delicata e leggera e, dall’altro lato, di combinarla con esercizi di stretching dopo-corsa prima di immergere le gambe nell’acqua fresca.
     
  • 10 x 500m: State lavorando per massimizzare la velocità e la frequenza/ritmo degli appoggi? Che ne direste di alcuni mezzi giri del lago con una pausa di 2 minuti dopo ogni tentativo? Nella prima sezione del tentativo regolate la vostra andatura in modo da essere sicuri di poter completare l’intero set. Per aiutarvi a mantenere una buona forma per la corsa provate a tenere la testa alta e ad ammirare le montagne piuttosto che guardare in basso ai vostri piedi e al terreno – le montagne sono vostre amiche!


Potrebbe anche interessarle:

Vertical Running

I corridori più ambiziosi possono partire da St. Moritz Paese e raggiungere il Piz Nair.

Sapere di più
Camminare

Con gli scarponcini ai piedi ci si gode la forza della natura alpina che ti circonda sul Corviglia e Muottas Muragl.

Sapere di più
Orario Estate Corviglia

Dettagli